Archivi del mese: dicembre 2012

Auguri!

Il 2013 sarà un anno importante per la politica, sia a livello lombardo che a livello nazionale, nel quale avremo la possibilità di dare una svolta e intraprendere un nuovo cammino verso un nuovo modo di fare politica.
Per questo motivo è importante usare questi giorni di festa per ricaricare le pile, con l’intenzione di presentarci nel nuovo anno ancora più forti e battaglieri, ricordandoci di partecipare numerosi alle primarie del 29: una partecipazione forte è un segnale importantissimo della nostra voglia di cambiare.

Ma per ora pensiamo alle feste, a viverle in famiglia, con i nostri cari, con chi ci è vicino. Per questo auguro a tutti voi di passare un buon Natale, buone feste e buon inizio di anno nuovo.
Agostino Alloni

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica | Taggato , , , | 1 commento

PGT, niente proroghe per gli 11 comuni cremonesi

Milano, 20 dicembre 2012 – Non ci saranno ulteriori proroghe per i comuni che non avranno approvato il Pgt entro il 31 dicembre 2012. Di fatto non saranno possibili nuovi interventi, anche su aree previste come edificabili nel piano regolatore vigente, fino a che il consiglio comunale non avrà approvato definitivamente il nuovo strumento urbanistico. La Giunta regionale aveva tentato di modificare fuori tempo massimo e per l’ennesima volta i termini della legge urbanistica, ma ieri, con il Consiglio in ordinaria amministrazione, la maggioranza di centrodestra è riuscita unicamente ad approvare in un provvedimento omnibus una norma minimale e comunque a forte rischio di impugnazione. Il Pd ha votato contro.
Con il voto di oggi la Regione ha cercato di correggere fuori tempo massimo gli effetti di una legge urbanistica inadeguata. Dopo sette anni e mezzo dalla sua approvazione ci sono in Lombardia oltre 400 comuni su 1500 che non sono stati in grado di approvare il piano di governo del territorio e di questi 11 sono in provincia di Cremona.
Se tante amministrazioni, di diverso segno, si trovano in queste condizioni, significa che qualcosa in Regione non ha funzionato. Peraltro saranno beffate quelle amministrazioni che si erano fidate delle parole dell’ex assessore regionale al territorio Daniele Belotti, della Lega, che aveva promesso una proroga a chi avesse almeno adottato il Pgt, cioè approvato in prima lettura, entro la fine dell’anno. Ma a una cattiva legge e a una cattiva politica urbanistica, frutto delle scelte di Pdl e Lega, non si può certo rimediare con un provvedimento approvato in fase di ordinaria amministrazione, con la concreta possibilità che sia dichiarato illegittimo. Ora i comuni saranno in grave difficoltà e il settore dell’edilizia, già in forte calo, subirà un ulteriore riduzione, con inevitabili ricadute sull’ampio indotto che coinvolge artigiani e professionisti.

Ecco i comuni della provincia di Cremona che non hanno ancora adottato il Piano di Governo del territorio
CORTE DE` CORTESI CON CIGNONE
DEROVERE
GERRE DE`CAPRIOLI
MOTTA BALUFFI
OSTIANO
PERSICO DOSIMO
PIADENA
PIEVE D`OLMI
SPINADESCO
STAGNO LOMBARDO
VESCOVATO

Pubblicato in Territorio | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Paullese, trasporto pubblico e metrò: incontro dei sindaci con il comune di Milano, MM e AGI

Il finanziamento per i lavori del secondo lotto della nuova Paullese, il prolungamento della Metropolitana MM3 a Paullo e il trasporto pubblico su gomma sono stati al centro di una riunione convocata ieri pomeriggio, su pressione dei comuni dell’asse della Paullese, dall’assessore alla mobilità del Comune di Milano Pierfrancesco Maran e a cui hanno preso parte l’ingegner Broglia di Metropolitane Milanesi, i dirigenti di Auto Guidovie Italiane, l’assessore ai trasporti della Provincia di Milano De Nicola e tutti i sindaci dell’asta della Paullese.
I punti all’ordine del giorno sono stati diversi: innanzitutto i lavori infiniti del secondo tratto della Paullese, la mancanza di risorse per creare quel ponte funzionale ad impedire che si crei un imbuto più volte denunciato dal Pd, e mai seriamente preso in considerazione da chi di dovere, e la disposizione dei semafori lungo il tratto che va da San Donato a Paullo che creano irrimediabilmente un ingorgo stradale. A seguire è stato presentato dai tecnici di MM il progetto definito del prolungamento della M3 da San Donato a Paullo: si tratta di 15 chilometri di strada con sei stazioni metropolitane e 4 parcheggi di interscambio per una spesa complessiva di 850 milioni di euro. Il progetto ha subìto due bocciature dalla Corte dei conti per mancanza di risorse e manca pertanto il via libera del Cipe. Per cercare di rimediare a questa mancanza abbiamo proposto di fare un accordo di programma dove tutti i soggetti coinvolti si impegnino a fare la loro parte per cercare di coprire il 40% del totale di spesa. Una delle decisioni assunte è stata quindi quella di convocare un tavolo tecnico con Comune di Milano, MM, AGI e i comuni interessati dalla Paullese per arrivare ad un punto di condivisione. Continua a leggere

Pubblicato in Mobilità | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Regione Lombardia: auspichiamo che la magistratura faccia rapidamente chiarezza, noi sereni

Abbiamo ricevuto questa mattina la richiesta di mettere a disposizione per la consultazione la documentazione relativa alle spese sostenute dai nostri gruppi politici in Regione dal 2008 ad oggi per rappresentanza, comunicazione, consulenze e collaborazioni. La stessa richiesta è stata avanzata contestualmente agli altri gruppi di minoranza, a tutti gli assessorati e agli uffici di Formigoni. Si tratta evidentemente di un atto conoscitivo di tutta l’attività svolta dalla Regione dal 2008 ad oggi, all’interno di un’operazione trasparenza nata dalle risultanze delle indagini su Boni, Nicoli Cristiani, Buscemi ed altri che aveva già portato all’acquisizione della documentazione relativa alle stesse spese dei gruppi di maggioranza, Pdl e Lega, e dell’ufficio di presidenza del Consiglio regionale. PD, Idv e Sel auspicano che la magistratura rapidamente verifichi le modalità di utilizzo delle risorse a disposizione dei gruppi e degli altri soggetti. Per parte nostra siamo certi che le risorse sono state impiegate secondo le modalità previste dalla legge.

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , , , , , , | Lascia un commento

Domani, venerdi 14 dicembre, dalle ore 7 presidio presso la stazione di Crema

Domani, 14 dicembre, dalle ore 7.00 presidierò la stazione ferroviaria di Crema per verificare la funzionalità del servizio ferroviario regionale, dopo i disservizi registrati in questi giorni sulle linee Trenord, e per incontrare i pendolari.

Pubblicato in Mobilità | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Caos treni: Regione e Trenord risarciscano i pendolari con un abbonamento gratuito per il mese di gennaio

Dopo i pesanti disagi si stanno registrando in questi giorni sulle linee di Trenord, ho chiesto alla Regione che, di concerto con Trenord, conceda a tutti i pendolari l’abbonamento gratuito per il mese di gennaio, indipendentemente dalla verifica degli indici di affidabilità per l’ottenimento del bonus e quindi senza aspettare i tre mesi di tempo necessari per essere pubblicati. Si tratta di un vero e proprio rimborso per tutti i pendolari per le sgradite disavventure vissute fino ad oggi. Mi che questa richiesta diventi effettiva da subito.

Pubblicato in Economia e lavoro, Mobilità | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Primarie lombarde: ecco il comitato cremasco per Ambrosoli

Io Voto Per Ambrosoli!
Alle Primarie della Lombardia di Sabato 15 Dicembre io voto per Umberto Ambrosoli come candidato del Centrosinistra a Governatore della Regione.

Qui le prime firme dei cremaschi.

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , , , , | 1 commento

Caos treni, richiesta audizione straordinaria dell’assessore Gilardoni in Commissione Trasporti

Oggi, con i consiglieri regionali del PD, membri della Commissione Trasporti in Consiglio regionale, Franco Mirabelli, Stefano Tosi, Francesco Prina e Giuseppe Villani, Fabrizio Santantonio, Luca Gaffuri e Giovanni Pavesi ho scritto al presidente Rienzo Azzi con la richiesta di convocare con urgenza un’audizione dell’assessore regionale ai trasporti Andrea Gilardoni per relazionare in merito ai disservizi registrati in questi due giorni e sulle misure attivate per ripristinare la corretta operatività del servizio ferroviario regionale.
Siamo consapevoli che l’attività istituzionale del Consiglio regionale sta vivendo la fase di gestione ordinaria delle attività che solitamente prevede l’attenzione ai soli atti indifferibili ma i pesanti disagi vissuti dai pendolari in questi giorni e la vicenda che ha coinvolto l’Amministratore delegato di Trenord, Giuseppe Biesuz ci spingono a chiedere, con la massima urgenza, un’ audizione in Commissione V dell’assessore Gilardoni per avere deve delucidazioni su quel che è accaduto e  per conoscere gli strumenti messi in campo per ripristinare la gestione del trasporto ferroviario lombardo. Ci auguriamo che venga accolta la nostra richiesta.

Pubblicato in Mobilità | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Sabato 15 dicembre: primarie per la Lombardia

Sabato 15 dicembre 2012 si terranno le primarie indette dal Patto civico. Si voterà, nei seggi aperti in Lombardia dalle 8 alle 20, per scegliere quale dei tre candidati tra Umberto Ambrosoli, Alessandra Kustermann e Andrea Di Stefano, diventerà l’aspirante presidente di Regione Lombardia per il centrosinistra.
La partecipazione alle votazioni è di notevole importanza: ci dà la possibilità di scegliere il candidato da presentare alle elezioni, con uno strumento estremamente democratico che ci contraddistingue nel panorama politico italiano.
Le primarie di sabato sono ulteriormente importanti perché per la prima volta c’è la concreta possibilità di vincere in Lombardia; abbiamo l’opportunità di cambiare pagina; c’è bisogno di aria fresca, quella viziata, lo abbiamo visto, contribuisce ad ammalare un sistema che già sta poco bene. Occorre far vincere chi può mettere in campo persone con la giusta passione e idee innovative. Il PD, insieme ad altri e mettendo in campo un percorso “civico e aperto”,  sta costruendo una alternativa credibile.

Possono partecipare alle votazioni tutte i cittadini italiani residenti in Lombardia, con i requisiti previsti dalla legge, i cittadini dell’UE residenti in Lombardia, i cittadini in altri Paesi residenti in Lombardia e con regolare permesso di soggiorno e carta d’identità. L’età minima per votare è di 16 anni compiuti entro il 15 dicembre 2012.

In allegato l’elenco dei seggi in provincia di Cremona

Pubblicato in Idee e politica, Territorio | Taggato , , , , , , , | Lascia un commento

Il rapporto sui disservizi registrati nel fine settimana venga reso noto

Nella giornata di domenica si sono registrati nuovamente gravi ritardi nel sistema di trasporto ferroviario regionale causando non pochi disagi per i pendolari. Perciò ho scritto una seconda lettera, insieme a Giovanni Pavesi, consigliere regionale del Pd, all’amministratore delegato di Trenord Giuseppe Biesuz, dopo quella inviata giovedì scorso nella quale si richiedevo di intervenire con una task force di manutenzione sui treni della linea Milano–Cremona-Mantova.
Rimaniamo stupefatti nel leggere le dichiarazioni dell’Assessore regionale ai trasporti Andrea Gilardoni tra l’imbarazzato, il dispiaciuto e il contrariato. Nello scusarsi con i pendolari, l’assessore ha assicurato che chiederà al più presto un rapporto dettagliato su quanto accaduto a Trenord. Bene, così come richiesto nero su bianco nella lettera, vorremmo essere messi anche noi a conoscenza dei reali motivi alla base dei disservizi. Ci auguriamo che si intervenga subito e si garantiscano tutte le verifiche necessarie affinché venga garantito il regolare servizio per i pendolari e gli utenti.

Pubblicato in Mobilità | Taggato , , , , , , , , , | Lascia un commento