Archivi del mese: dicembre 2011

Designazione “commissari” parchi regionali: ennesima spartizione delle poltrone

La Regione continua a mettere le mani sui parchi, nonostante quanto previsto dalla recente norma sui parchi proprio a garanzia dei territori. Sono stati appena designati dalla Giunta i membri dei Consigli di Gestione dei Parchi Regionali e delle Riserve Naturali. Su 22 designazioni, nessuna di quelle effettuate è espressione delle proposte che arrivavano dagli amministratori locali, dai cittadini, dalle associazioni, né dai consiglieri dell’opposizione. Pdl e Lega si sono spartiti rispettivamente 13 e 9 nomi da insediare nei Consigli di Gestione. Come recita la legge regionale 12 del 2011 il Consiglio di Gestione di un parco dovrebbe essere eletto tra amministratori, esperti, o personalità di rilievo del territorio degli enti locali interessati dal parco. Quanto è invece accaduto con queste nomine è l’ennesima riprova che la recente conquista di legge è stata disattesa e che la Regione continua a scegliere i consiglieri sulla base di una spartizione delle poltrone che non viene impedita nemmeno dalla nuova norma proposta e fatta approvare dal Pd proprio a garanzia dei territori e dei loro effettivi bisogni.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, Idee e politica | Taggato , , | Lascia un commento

Salva la tradizione dei falò: la giunta ha deliberato oggi

Falò della tradizione salvi grazie alle iniziative del Pd a sostegno delle richieste di tante comunità lombarde, a partire dalla Pro loco del comune di Cicognolo, in provincia di Cremona, da dove erano cominciati un mese fa i problemi. Da quando è stato chiaro che la delibera di Giunta Regionale del 2008, che detta misure per il contenimento dell’inquinamento e impedisce a questo fine le combustioni all’aperto, non escludeva da queste, dichiaratamente, gli eventuali riti della tradizione, abbiamo sollecitato in ogni modo gli assessori competenti a salvaguardare almeno i falò delle festività. Era stata anche formulata una richiesta specifica di intervento in Commissione Agricoltura, poi sostenuta da tutti i gruppi consiliari.
Oggi, giovedì 22 dicembre 2011, la Giunta Regionale ha approvato una delibera in cui si modifica il punto in questione, che recita “divieto di combustione all’aperto, in particolare in ambito agricolo e di cantiere”. Continua a leggere

Pubblicato in Cultura e sport, Territorio | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Auguri per un futuro migliore

Pubblicato in Blog Dem | Taggato , , | Lascia un commento

Bilancio regionale 2012: manca su equità e crescita

Un bilancio che non punta sull’equità e sulla crescita, che non riforma la spesa regionale e che segna la fine del federalismo fiscale targato Lega.
Gli esiti della politica dei governi Lega PDL sono che la Regione Lombardia ha minori risorse e ulteriori tagli al tetto di spesa. Tutto è ridotto all’osso e alle spese obbligatorie. Da questo punto di vista è confortante che il Governo Monti in extremis sia riuscito a ripristinare quasi interamente le risorse per il trasporto pubblico locale tagliate in precedenza. In questo quadro avremmo voluto maggiore equità: all’applicazione indiscriminata e retroattiva dell’addizionale regionale Irpef si sarebbe potuta rimodulare l’aliquota decisa dalla Regione oppure, come ha chiesto con forza il PD, esentare dai ticket sui farmaci e dal superticket su visite ed esami i redditi fino a 30mila euro. Sul fronte dell’equità pesa anche il dimezzamento del fondo sociale destinato ai comuni. Il bilancio 2012 manca poi di iniziative che sostengano la crescita e lo sviluppo.
Occorreva, e non è stato fatto, riformare la spesa regionale e la razionalizzazione degli enti partecipati e delle sedi decentrate. E in un momento di contrazione delle risorse tutti gli sforzi avrebbero dovuto essere focalizzati verso le principali emergenze su cui la Regione può incidere: lavoro, famiglia e trasporti.

Pubblicato in Economia e lavoro, Idee e politica | Taggato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Grazie a noi la Regione rifinanzierà i bandi per ciclabili, stazioni e case dell’acqua in collaborazione con enti locali e privati

Oggi, in Consiglio Regionale, è stato votato all’unanimità un ordine del giorno al bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2012, che ho presentato in merito alle risorse disponibili per il finanziamento di azioni strategiche attive per lo sviluppo economico e per l’occupazione. Il documento, nello specifico, impegna la Giunta a finanziare tutti quei progetti, presentati negli scorsi anni e ritenuti idonei e non finanziati per esiguità di risorse, volti allo sviluppo della mobilità ciclistica, alla riqualificazione delle stazioni ferroviarie e dell’edilizia scolastica, e alla realizzazione di poli produttività e delle case dell’acqua.
Rispetto agli anni scorsi i progetti ritenuti idonei ma rimasti su carta per mancanza di soldi saranno finanziati dalla Regione con 70 milioni di euro, cifra che raddoppia con i soldi messi in campo dagli enti locali anche attraverso la sottoscrizione di specifici accordi e Patti territoriali che coinvolgano i privati e le associazioni di categoria. Un passo importante che permetterà di investire su importanti interventi infrastrutturali necessari, ad oggi rimasti al palo, contribuendo in questo modo al rilancio economico.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, Mobilità | Taggato , , , , | Lascia un commento

Grazie al Pd la Regione chiederà al Governo di rivedere le norme nazionali sull’Unione dei piccoli comuni


Giuseppe Villani

Giuseppe Villani

Oggi in Consiglio Regionale è stato approvato all’unanimità un ordine del giorno al collegato ordinamentale 2012 riguardante il riordino delle Comunità Montane lombarde e la disciplina delle Unioni dei piccoli comuni. Il documento, presentato da Giuseppe Villani e Alessandro Alfieri, consiglieri regionali del PD, chiede alla Giunta di farsi portavoce presso il governo nazionale per abrogare le norme, introdotta dalla manovra correttiva dello scorso agosto, che mettono a rischio l’esistenza stessa di un gran numero di Unioni dei comuni già operanti in Lombardia, 18 su 20 in provincia di Pavia. Su nostra pressione la Giunta Regionale aveva già deciso di impugnare una parte della legge nazionale, ma solo con la modifica di alcuni parametri contenuti nel testo è possibile salvaguardare le Unioni esistenti e incentivarne la formazione di nuove.
Soddisfatto Giuseppe Villani che dice che “le Unioni dei piccoli comuni rivestono un ruolo fondamentale nella gestione dei servizi poiché assicurano un uso razionale delle risorse pubbliche e consentono l’erogazione di prestazioni efficaci ai residenti. La legge nazionale non raggiunge gli obiettivi che si prefigge ovvero il risparmio di risorse e la riduzione del numero di enti. Il Pd ha il merito di aver, fin dall’inizio, messo in luce i limiti e i pericoli di questa legge che oggi, con l’approvazione all’unanimità del nostro ordine del giorno, tutte le forze politiche e la Giunta regionale riconoscono. C’è bisogno di spingere i Comuni a gestire insieme le funzioni e non di mettere in difficoltà quelle esistenti e funzionali”.

Pubblicato in Idee e politica, Territorio | Taggato , , , , , | 2 commenti

La Regione revochi subito l’autorizzazione alla discarica

Si è tenuta oggi, mercoledì 14 dicembre 2011, l’audizione di Enzo Lucchini, presidente di Arpa Lombardia, in VI Commissione consiliare Ambiente. L’incontro tra il vertice politico dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente e i consiglieri regionali è stato sollecitato dal Gruppo del Pd. Quali le risultanze dopo due ore di dibattito?

Continua a leggere

Pubblicato in Ambiente e agricoltura | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Dopo la nostra interrogazione ora sono tutti d’accordo: i falò vanno riaccesi

A seguito di una lettera che ho inviato al presidente della VIII Commissione regionale Agricoltura, Parchi e Risorse Idriche di Regione Lombardia, oggi pomeriggio la stessa Commissione ha discusso della vicenda dei Falò della tradizione.

Unanime la posizione dei consiglieri che hanno deciso di inviare alla Giunta una raccomandazione per modificare la Deliberazione di Giunta del 2008 che imponeva il divieto incondizionato di accensione di fuochi nel periodo dal 15 ottobre al 15 aprile.

C’è stata una condivisione dell’obiettivo da parte di tutte le forze politiche. Segno che è netta la volontà di trovare una soluzione che consenta il regolare svolgimento delle feste popolari lombarde. I pareri legali richiesti ci tranquillizzano ma ora la palla passa alla Giunta che a nostro avviso dovrebbe solo modificare l’Allegato 2 della Delibera 7635 del luglio 2008.

Come molti ricorderanno tutta la vicenda è nata per l’impossibilità di accendere il falò a Cicognolo alcune settimane fa. La Commissione ha anche auspicato che la raccomandazione possa essere accolta dalla Giunta al più presto, anche prima di Natale.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura | Taggato , , | Lascia un commento

Cappella Cantone: Formigoni, nessuna responsabilità è da attribuirsi alla giunta regionale

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, Territorio | Taggato , , , | Lascia un commento

La Regione sospenda subito l’autorizzazione alla discarica e si costituisca parte civile al processo

Sulla questione di Cappella Cantone il Consigliere Regionale e Segretario del Pd lombardo Maurizio Martina, dopo l’intervento del presidente Formigoni, sulla vicenda Nicoli Cristiani, oggi in Consiglio Regionale ha detto che “è una vicenda grave e scioccante ed è un errore minimizzare quanto avvenuto: ci aspettiamo che la Regione si costituisca parte civile al processo che ci sarà. Non c’è speculazione politica, ma necessità di comprendere a fondo i problemi sistemici che questa Regione ha rispetto ad alcuni settori delicatissimi e ai meccanismi di controllo. Non possiamo sfuggire a questa riflessione, se vogliamo essere all’altezza dei problemi enormi che questi fatti ci mettono di fronte. Non basta una mera elencazione dei fatti accaduti su questa vicenda specifica. Continua a leggere

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, Territorio | Taggato , , , , , | Lascia un commento