Case dell’acqua: grazie al PD, presto centinaia di punti di distribuzione in tutta Lombardia

Case dell’acqua presto in tutta la Lombardia grazie a un’iniziativa del Pd. La Giunta Regionale ha dato il via libera oggi, giovedì 24 novembre 2011, all’assegnazione alle Province lombarde e al Comune di Milano del contributo per la realizzazione dei nuovi distributori di acqua potabile, le cosiddette case dell’acqua, appunto.
Da tempo avevamo cominciato a sostenere l’importanza di questi punti di distribuzione nell’ottica di una diversa visione dello sfruttamento dell’acqua: nel luglio scorso avevamo presentato un emendamento, approvato dal Consiglio Regionale, che si proponeva, appunto, di assicurare i finanziamenti necessari alla realizzazione di questi progetti.

Ma la questione dell’acqua come bene comune è sempre stata una battaglia del Pd in Consiglio. E adesso, con questa delibera di Giunta, verranno messi a capitolo 800mila euro: ciò significa centinaia di case dell’acqua in tutta la Lombardia.

Con questo contributo vengono fatti dei bandi per aiutare e sostenere la costruzione e la gestione di nuovi punti acqua sul territorio regionale. Si tratta di un’operazione di grande valore perché contribuisce a implementare il consumo e la cultura dell’acqua pubblica, a portare un risparmio notevole per le famiglie che spendono centinaia di euro l’anno per l’acqua in bottiglia, e con un piccolo incentivo Regione Lombardia riesce a dare un innesco economico non di poco conto.

In termini di risparmio ambientale una maggiore sensibilizzazione su questo tema porterà a un equilibrio tra consumo di acqua in bottiglia e di quella direttamente erogata dalla rete del servizio idrico. A sostenere questa scelta sono i numeri: l’Italia è il primo paese d’Europa e terzo nel mondo per consumo di acqua in bottiglia, con un consumo medio (dati 2007) di 196 litri per abitante l’anno. In generale 2 italiani su 3 non si fidano dell’acqua del rubinetto. Nel Belpaese per il trasporto dell’acqua in bottiglia circolano ogni anno circa 300mila tir e solo nel 2009 sono stati raccolti 6 miliardi di bottiglie di plastica.

Articolo scritto in Ambiente e agricoltura e con i tag , , , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>