Archivi del mese: marzo 2011

Nucleare, il PD presenta mozione per il no in Regione

nucleareÈ stata depositata questa mattina in Consiglio Regionale una mozione del Partito Democratico contro la realizzazione delle centrali nucleari in Lombardia, di cui io e il Consigliere Regionale Giovanni Pavesi siamo i primi firmatari.
I contenuti della mozione ricalcano le richieste portate in Regione la scorsa settimana dal coordinamento territoriale antinucleare di Viadana, che raccoglie i comitati antinucleari e le associazioni ambientaliste del mantovano, del cremonese e della sponda destra del Po, corredato da 1342 firme. La mozione sarà discussa nella seduta del prossimo 12 aprile. Continua a leggere

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, Idee e politica, Territorio | Taggato | Lascia un commento

Politica agricola comunitaria, approvato all’unanimità l’emendamento del Pd

Approvato all’unanimità, oggi in Consiglio Regionale, durante la discussione del programma di lavoro della Commissione europea 2011, l’emendamento, di cui sono firmatario, che auspica una riforma della PAC, la Politica Agricola Comunitaria, funzionale al bisogno di stabilizzazione e innovazione richiesti dagli operatori agricoli lombardi.

Ecco il testo dell’emendamento alla risoluzione approvata dall’aula che sarà sottoposta alla Commissione Europea:

“In vista della riforma della PAC per il dopo 2013, Regione Lombardia valuta tra le prioritaria quello di indirizzare la Politica Agricola Comunitaria al sostegno di una agricoltura multi funzionale vocata a mantenere e irrobustire: il tessuto imprenditoriale esistente, i distretti agroalimentari e le relative filiere, l’offerta di produzioni di qualità, il ruolo di presidio ambientale e di salvaguardia del paesaggio rurale, il reddito dei lavoratori agricoli.” Continua a leggere

Pubblicato in Ambiente e agricoltura | Taggato , , | Lascia un commento

M3 fino a Paullo: mancano i soldi

Non ci sono soldi per finanziare il progetto esecutivo del prolungamento dalla metropolitana M3 fino a Paullo. Questo è quello che è emerso ieri nel tardo pomeriggio durante l’audizione del presidente dell’ATM Elio Catania in commissione Territorio del Consiglio regionale della Lombardia.

Dopo la bocciatura della Corte dei Conti si erano perse le tracce delprogetto preliminare riguardante il prolungamento della linea metropolitana M3 fino a Paullo, Catania ci ha confermato che il piano è ancora in fase di stand by non essendo stati allocati nel bilancio i fondi necessari. Ma ancor più grave è che si corre il rischio di non vederlo realizzato nemmeno in occasione dell’Expo 2015. Continua a leggere

Pubblicato in Mobilità, Territorio | Taggato , , , | Lascia un commento

Welfare: i Sindaci costretti a fare da passacarte

La programmazione degli interventi nel settore dei servizi sociali da parte della Regione Lombardia privilegia da un lato il sistema del privato-sociale affidando allo stesso molte risorse in termini di progetti alimentando la cosidetta “sussidiarietà”, dall’altro impoverisce la gestione diretta dei servizi dell’ente locale. Siamo quindi di fronte ad una forma di neo centralismo, che prima era essenzialmente statale ed ora appare essere regionale.
Il comune luogo di riferimento per eccellenza dei bisogni sociali, e non solo, della persona si ritrova ad essere un mero esecutore, un luogo di transito delle risorse che vanno al singolo cittadino con regole, tempi e procedure decise dall’alto, ovvero dagli apparati della Regione Lombardia. Rientra insomma dalla finestra quello che era uscito dalla porta alla faccia del tanto sbandierato federalismo. Il Kilometro zero della politica sociale locale (le risorse vicine al manifestarsi del bisogno per accorciare i tempi di erogazione e il soddisfacimento del bisogno) è lontanissimo. Continua a leggere

Pubblicato in Sanità e welfare | Taggato | Lascia un commento

Corte De’ Frati: interrogazione per il mantenimento del finanziamento

Lunedi 22 marzo ho partecipato ad un’assemblea a Corte de’ Frati per chiedere il mantenimento del contributo Fesr (fondo europeo di sviluppo regionale) per la realizzazione della circonvallazione sud di Corte de’ Frati, essendo questa un’opera importante per il territorio provinciale, che ha infatti visto l’interesse dei sindaci del territorio (Corte de’ Frati, Olmeneta, Pozzaglio, Grontardo, Persico Dosimo, Scandolara Ripa d’Oglio) a sostenere l’opera in quanto strada di accesso alla loro area industriale sovraccomunale e quello di Reindustria per il rilancio del territorio anche tramite il casello autostradale d’accesso all’autostrada A 21 e la messa in sicurezza della S.P.26 che attualmente passa per il centro abitato del Comune di Corte dè Frati. Al momento attuale, a causa di una gestione sbagliata dalla Giunta Provinciale, il rischio è che il fondo venga destinato alla provincia di Bergamo.

Per tale ragione ho presentato in Regione un’interrogazione con risposta scritta che si può scaricare cliccando Interrogazione sulla circonvallazione sud di Corte De’ Frati

Pubblicato in Economia e lavoro, Territorio | Taggato , , | Lascia un commento

Fonti rinnovabili: approvata la mozione PD ma la Lega è contraria

Approvata a maggioranza, in Consiglio Regionale, la mozione del Partito Democratico, di cui sono stato firmatario, sulle fonti energetiche rinnovabili, ma con il voto contrario della Lega Nord che, subito dopo, ha lasciato l’Aula.
Esprimiamo soddisfazione e chiediamo, a questo punto, che il Governo intervenga al più presto per non bloccare il settore. Significativa la scelta della Lega di votare contro.

La richiesta del Pd, appoggiata pienamente dal resto dell’opposizione, ma anche del Pdl, è scaturita dal fatto che negli ultimi anni l’Italia aveva iniziato una rincorsa positiva verso il raggiungimento di quel 17% di fonti rinnovabili sul consumo energetico totale che avrebbe significato il raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità previsti a livello europeo. Continua a leggere

Pubblicato in Ambiente e agricoltura | Taggato | Lascia un commento

Più treni e meno auto

Un aggiornamento per i lettori sul fronte treni-bus navetta, metrò – stazione FS da riqualificare e mobilità “sostenibile” più in generale.

Treni: i biglietti sono aumentati del 10%; un altro 10% è previsto per maggio. La stessa cosa succede per gli autobus. Ho già detto che è una ingiustizia perché semmai bisognerebbe prima migliorare il servizio e poi chiedere un sacrificio agli utenti. Ma l’assessore regionale Cattaneo non è dello stesso parere. Nei prossimi giorni ci dovrebbero essere due incontri importanti che ho personalmente chiesto ai tecnici e dirigenti dell’assessorato ai trasporti. Il primo riguarda l’istituzione del tavolo di coordinamento per la creazione del servizio bus navetta tra i territori del cremasco con le stazioni FS di Treviglio e di Lodi. L’idea è oramai nota: invece di percorrere Paullese e Rivoltana con gli autobus, si indirizzano questi dai Comuni interessati alle stazioni ferroviarie e da qui, grazie ad un unico biglietto integrato, si va a Milano col treno. Una mia proposta in questo senso era stata approvata da tutto il Consiglio Regionale. Ora siamo al dunque! La seconda riunione riguarda invece le presentazioni di un vero progetto che alcuni professionisti milanesi hanno redatto su incarico del gruppo regionale del PD. Continua a leggere

Pubblicato in Mobilità | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Fonti rinnovabili: Regione si mobiliti contro il blocco degli incentivi

Negli ultimi anni l’Italia aveva iniziato una rincorsa positiva verso il raggiungimento di quel 17% di fonti rinnovabili sul consumo energetico totale che avrebbe significato il raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità previsti a livello europeo. Un impegno che ha visto il settore delle energie rinnovabili, unico, in controtendenza in un periodo di crisi generalizzata dell’economia nazionale.
Tuttavia, il recente decreto del Governo, approvato in via definitiva lo scorso 3 marzo, getta nello sconforto quanti hanno creduto in questa svolta, anche culturale, e nel panico quanti hanno in essere investimenti perché potrebbero veder bloccati dalla norma statale i finanziamenti bancari e le operazioni che non riusciranno a concludere entro la data del 31 maggio 2011 anticipata di molto rispetto a quella iniziale, prevista al 31 dicembre 2013.

Su questo tema il Gruppo Regionale del Pd ha presentato una mozione di cui sono firmatario che verrà discussa nella seduta del Consiglio di martedì 15 marzo 2011. Continua a leggere

Pubblicato in Ambiente e agricoltura | Taggato | 1 commento

Lame, la Regione chiarisce solo sulla pista ciclabile

Soncino

Soncino

Solo una pista ciclabile. Questo sembrerebbe essere secondo quanto detto oggi in Commissione Regionale Territorio dall’assessore ai Parchi Alessandro Colucci, l’intervento sulle Lame di Soncino. Colucci ha risposto alla mia interrogazione con la quale chiedevo spiegazioni sulle diverse incongruenze dell’iter autorizzativo dell’intervento viabilistico che il comune ha iniziato a realizzare nella zona morfologica protetta ai margini dell’abitato, zona rimasta intatta nei secoli e ora messa a rischio da una rotatoria e da una strada che si estende per oltre un chilometro e duecento metri, tutti all’interno del parco Oglio Nord. La risposta di Colucci è stata puntuale e articolata, ma ha riguardato essenzialmente il collegamento ciclabile che dal centro cittadino conduce al fiume. Continua a leggere

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, Territorio | Taggato , | Lascia un commento

Un listino per Nicole Minetti

Insieme ai colleghi consiglieri regionali del PD ho presentato una proposta di legge di riforma del sistema elettorale regionale della Lombardia. Lo stimolo e l’urgenza della presentazione del PDL derivano dalla necessità di cancellare il vergognoso sistema di nomine attraverso il cosiddetto listino del Presidente.
Cos’è “il listino” ?
E’ un elenco di persone rigorosamente scelte da Formigoni e presentate prima della consultazione elettorale grazie al quale il candidato presidente vincente ottiene la maggioranza dei consiglieri regionali. Continua a leggere

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , | Lascia un commento